Alessandria – L’onda non si ferma


Nella giornata di mobilitazione diffusa in tutte le città contro la distruzione della scuola pubblica, anche ad Alessandria gli studenti sono tornati a manifestare. Sono partiti cortei selvaggi da differenti scuole superiori (i principali dal Saluzzo e dal Volta occupato) paralizzando il traffico cittadino. I diversi cortei si sono diretti verso il provveditorato, dove centinaia di studenti l’hanno messo sotto assedio, costringendolo alla chiusura. Gli studenti si sono quindi spostati sulla circonvallazione cittadina per un blocco stradale e al ritorno hanno “lasciato il segno” sulle mura del provveditorato con un fitto lancio di uova. Nel pomeriggio, come successo in tutta questa settimana, si terranno nuove lezioni all’aperto organizzate da professori e studenti di scienze MFN e di Scienze Politiche. Un’altra importante giornata verso la manifestazione nazionale di Venerdì 14 nella città di Roma.

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi