Alessandria – Assedio culturale alla Lega Nord


Si è svolto oggi pomeriggio dalle ore 16 l’assedio culturale alla sede della Lega Nord, organizzato dal movimento studentesco e dall’etichetta indipendente Positivewaverecordz. Contro la violenza sulle donne, il razzismo, il pacchetto sicurezza e l’arrivo in Alessandria del Ministro dell’Interno Maroni, si sono alternati ai microfoni decine di giovani rappers della Sabotaggio Squad e le promesse del reggae alessandrino don Potto e Killa P. L’iniziativa è stata il primo appuntamento della due giorni di gioia e ribellione che culminerà nella grande manifestazione di domani, nella giornata internazionale della donna. Centinaia i cittadini che si sono fermati ad ascoltare l’assedio culturale, intervallato dagli studenti che invitavano tutti alla manifestazione. La giornata prosegue stasera dalle 22 al csoa Crocevia con una grande festa antirazzista, ospiti i padovani Boom Chiloom Sound. Domani, con ritrovo alle 15 e 30 in piazza del Cavallo (giardini FS), partirà la manifestazione in direzione della biblioteca civica che verrà intitolata all’ex sindaco leghista Francesca Calvo.

 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi