Insicurezza sul lavoro: a fuoco una fabbrica ad Alessandria


Ha preso fuoco intorno alle 10 e 30 di questa mattina una fabbrica  ad Alessandria, nel sobborgo di Spinetta Marengo. Si tratta della Comital, azienda produttrice di laminati metallici, che impiega una sessantina di operai. Le notizie che arrivano parlano di 4 feriti ustionati di cui uno in gravissime condizioni con il 90% di ustioni nel corpo, ricoverato presso il CTO di Torino. Come da copione le prime dichiarazioni che arrivano dai dirigenti sembrano incolpare gli operai, parlando di un errore umano. Se anche si ammettesse per buona questa tesi, resta scandaloso che un normale errore umano provochi un incendio e metta a repentaglio la vita dei lavoratori.

Sul fronte sindacale invece le prime dichiarazioni parlano degli effetti nefasti della crisi economica con conseguente smantellamento delle più elementari norme di sicurezza. Una situazione diffusa nella provincia alessandrina con il rischio concreto che al ritorno dalle ferie estive, saranno moltissime le fabbriche che non riavvieranno le attività produttive.

 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi