Con l’Onda Anomala per il Software Libero nella scuola


Quest’iniziativa nasce in seguito alla pubblicazione del comunicato stampa di ASSOLI, circa l’accordo fatto con Microsoft S.r.l. dai ministri Gelmini e Brunetta. Dal comunicato, si evince che:

“Gli obiettivi dichiarati sono la maggiore efficacia ed accessibilità dei sistemi di istruzione, la semplificazione delle relazioni amministrative tra le famiglie e le istituzioni scolastiche, l’ottimizzazione dell’offerta formativa, la diffusione nelle scuole e tra gli studenti della conoscenza e dell’utilizzo degli strumenti informatici, il contrasto dell’analfabetismo digitale.” ma che in  realtà si tratta di un nuovo modo di insidiare i propri prodotti all’interno del nostro, già travagliato e liberticida, sistema scolastico. FASoLi, dal canto suo, non può che essere d’accordo con la linea e con il dissenso di ASSOLI. Ma questa volta farà di più! Alla luce della protesta studentesca che è in atto (Onda Anomala), è stato preparato questo manifesto (Software Libero in Libera Scuola) contenente il comunicato di ASSOLI e tutti i nostri riferimenti locali, per dare modo agli studenti di diffondere (saranno loro stessi a distribuire 30 copie a colori di questo manifesto) questa notizia all’interno delle proprie scuole e portare il problema sotto gli occhi dei diretti interessati.

[…]

 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi