La boxe degna


Il 6 dicembre è stato un pomeriggio intenso per la Polisportiva Antirazzista Uppercut e per l’Associazione Pugilistica Valenzana.

I pugili e gli aspiranti pugili delle due palestre sono riusciti a creare un’esibizione che sapesse mettere in risalto i cardini di uno sport come il pugilato: la sua anima popolare, quindi la natura di sport che viene dal basso, con la faccia sporca e il cuore caldo; la dignità, quindi la sua capacità di insegnare a lottare fino alla fine sul ring e fuori, di riconoscere all’avversario il rispetto e il coraggio che ognuno mette; l’assenza di discriminazioni, quindi la forza del pugilato di immaginarsi antirazzista e antifascista.

Un pubblico nutrito, un ring e la volontà dei ragazzi hanno concretizzato tutto questo.

Dopo un breve allenamento, si sono succeduti sul quadrato 18 boxeurs per nove esibizioni. Alcuni tecnicamente migliori (i ragazzi dell’Associazione Pugilistica Valenzana hanno molto da insegnare), altri con la forte volontà di dimostrare che non esistono barriere per partecipare al corso di boxe, tutti per dimostrare che per migliorarsi esistono solo le strade dell’allenamento, dell’impegno e della condivisione dell’esperienza.

Per questo le due palestre, in fondo, sembrano veri e propri laboratori sociali, perché trasmettono valori che aggrediscono una quotidianità barbara e perché suggestionano i ragazzi, i maestri e gli organizzatori con la prova che esistono spazi in cui si può ricostruire una socialità autodeterminata, dal basso e radicale nella pratica.

Queste due palestre non sono un caso raro. Esistono in tutta Italia palestre popolari e polisportive antirazziste che giorno per giorno sanno dare allo sport un volto degno e ai partecipanti un’idea di cosa dovrebbe essere una società degna, libera, solidale.

Crediamo che sia arrivato il momento di mettere a frutto un insegnamento che abbiamo imparato dentro a tutti i nostri spazi sociali: condividere e fare rete sono un potenziamento, un salto di qualità e un’esigenza a cui dobbiamo rispondere.

Per questo salutiamo l’inaugurazione della Palestra Popolare Rubin Carter di Napoli come una festa per tutti noi, per questo invitiamo la Sanprecario di Padova, la Valerio Verbano di Roma, la Palestra Popolare TPO di Bologna e tutti i soggetti interessati a costruire un momento di incontro per condividere esperienze e traiettorie.

La lucha sigue…

POLISPORTIVA ANTIRAZZISTA UPPERCUT

uppercut_pa@yahoo.it

via piave 65 – alessandria

ASSOCIAZIONE PUGILISTICA VALENZANA

Via raffaello 2 – Valenza

 

 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi