Alessandria – Volta e Saluzzo occupati contro il ddl Gelmini


Già dalle prime ore di questa mattina gli studenti delle scuole alessandrine hanno organizzato assemblee e blocchi delle lezioni contro l’ormai imminente approvazione del ddl Gelmini sull’università.
I ragazzi del liceo Saluzzo e del Volta hanno occupato i propri istituti e stanno organizzando attività e iniziative per la giornata.
Oggi pomeriggio alle 16, nell’aula magna del Volta è stata indetta un’assemblea cittadina con l’obiettivo di coordinare le mobilitazioni e decidere il da farsi in vista di domani, giornata decisiva per il destino dell’università italiana.
“Riprendiamoci il futuro” e “qui ed ora” sono le parole d’ordine che rimbalzano da un istituto all’altro. Le mobilitazioni degli ultimi giorni infatti, dalle occupazioni dei monumenti, ai blocchi, alle irruzioni nei palazzi simbolo delle istituzioni, mostrano quanto, oggi più che mai, sia possibile fermare il ddl. Esse infatti si inseriscono in un momento di grave crisi del governo che rischia, nonostante le parole di Fini e della Gelmini, di lasciare incompiuto il processo che sta distruggendo il mondo della formazione italiano.
“Oggi abbiamo l’urgenza di mobilitarci, di aggiungere la nostra voce alle migliaia di voci che negli ultimi giorni si sono levate compatte contro il ddl Gelmini: difendere il nostro futuro è necessario ed è possibile” afferma una studentessa mentre si avvia verso l’assemblea del Volta.
I ragazzi dagli Istituti occupati preannunciano per domani una giornata di mobilitazione intensa e diffusa.
Respingiamo questa riforma!!!

 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi