Quale futuro per i nidi del Comune di Alessandria?


LUNEDI’ 6 GIUGNO ORE 21 AL LABORATORIO SOCIALE ASSEMBLEA PUBBLICA

“L’Asilo Nido si caratterizza come un Servizio educativo e sociale di interesse pubblico che accoglie i minori in età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni, che concorre con le famiglie alla loro crescita, benessere, educazione e formazione, rispettando il diritto di ogni persona alla propria identità individuale e culturale”.

Questa è la definizione del servizio comunale che trovate sul sito del Comune di Alessandria: ciò presuppone che la centralità del bambino, della famiglia e la qualità del servizio siano scelte primarie per la nostra amministrazione.

Oggi tutto ciò è invece a rischio.

Operatori e genitori sono preoccupati per quello che potrebbe accadere durante l’estate: è in un primo momento era stata ipotizzata la cessione di alcuni nidi e del personale precario a terzi (cooperative, privati o altro), subito archiviata per far posto alla soluzione ASPAL ad oggi non ancora definita.

Educatori e personale ausiliario negli Asili Nido del Comune di Alessandria, infatti, sono in parte di ruolo e in parte con contratto a tempo determinato. Nel 2008 un concorso pubblico ha definito una graduatoria triennale per il personale ausiliario qualificato e competente; lo stesso è stato fatto nel 2009 per il personale educativo.

Il 1 Luglio scadranno i contratti annuali di questi lavoratori precari.

Che fine farà il personale ausiliario vista l’imminente scadenza della graduatoria triennale?

E che fine faranno gli educatori? Sarà tenuta in considerazione la loro graduatoria (valida ancora un anno) come dipendenti comunali? Se sì, cosa succederà dopo?

Che fine farà la continuità educativa? Che garanzie saranno date all’utenza?

La qualità di un servizio è determinata in larga misura dagli operatori a contatto quotidiano con i bambini e le famiglie, e dall’investimento sulla formazione e sulla gestione del personale.

Se davvero saranno ceduti alcuni dei 10 nidi comunali, la qualità dei servizi sarà garantita?

A meno di un mese dal termine dei contratti non si conosce il futuro degli asili nido del comune di Alessandria.

L’Unione Sindacale di Base si mobiliterà insieme ai lavoratori e ai cittadini per determinare che i nidi non vengano dati in gestione a privati e perché vengano salvaguardati tutti i posti di lavoro in scadenza di contratto.

Si invitano tutti i lavoratori e i cittadini ad un’assemblea pubblica

per discutere e confrontarci su quale sarà il futuro degli Asili Nido in Alessandria!

Lunedì 6 Giugno alle ore 21

presso la sede del Laboratorio Sociale in via Piave 65

Incontriamoci per confrontarci e per decidere del nostro futuro,

del futuro dei nostri figli

e di quello di un servizio pubblico ormai schiavo del profitto!!

Insieme siamo più forti!

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi