22 Gennaio ad Alessandria Conferenza dei Servizi


OGGETTO: PROGETTO DI DISCARICA IN LOCALITA’ C.NA BORIO (SEZZADIO) DI RIFIUTI “NON PERICOLOSI” E SMARINO TERZO VALICO.

Alla Conferenza dei Servizi che avrà sede ad Alessandria il 22 gennaio, la Provincia ha intenzione di autorizzare i progetti avanzati dalla ditta Riccoboni e Cociv per lo smaltimento “di rifiuti non pericolosi” (terre bonificate con presenza di alte percentuali di cromo, mercurio diossine ecc..) e smarino carico di amianto proveniente dai cantieri del Terzo Valico.

Tutto ciò avverrebbe in siti posizionati sopra ad un aria di ricarica della falda acquifera che alimenta una vasta zona della provincia di Alessandria e che potrebbe servire potenzialmente un’utenza di 200.000 persone. Altissimi sono i rischi, dicono gli esperti, di contaminazione.

Nell’alessandrino sono previste decine di altre cave destinate ad ospitare il materiale di risulta prodotto dagli scavi del Terzo valico.

Solo nel capoluogo ne sono previste ben cinque di cui tre classificate di livello A.

Centinaia di camion che ogni giorno per anni, percorreranno le nostre strade carichi di veleno.

NON POSSIAMO PERMETTERE CHE ACCADA!

Il 22 gennaio alle 10.00 in Via Galimberti n°2 come Comitato di Alessandria – NoTav Terzo Valico saremo presenti per dire NO ALLE CAVE DELLA MORTE, NO AL TERZO VALICO.

Invitiamo tutti gli alessandrini, i nostri compagni dei comitati NoTav Terzo Valico e tutti coloro che sono sensibili, a partecipare numerosi al presidio.

COMITATO POPOLARE DI ALESSANDRIA – NO TAV TERZO VALICO

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi