Laboratorio Sociale – Una grande cena ha inaugurato la campagna di autofinanziamento


Lo avevamo annunciato: il Laboratorio Sociale, nonostante la messa in vendita e il taglio del riscaldamento non si ferma e, anzi, inaugura con determinazione e entusiasmo una nuova stagione di lotta, diritti e indipendenza.
Non avremmo trovato modo migliore di farlo che con una cena, svoltasi il 19 ottobre nel teatro del Laboratorio: un momento di condivisione, socialità e scambio, che ha visto una partecipazione straordinaria (oltre 100 persone) e variegata: dagli studenti agli insegnanti della scuola di italiano, dai membri dei comitati No Terzo Valico agli attivisti del centro sociale Crocevia passando per tanti altri compagni di strada.
Nel ringraziare tutti quelli che hanno partecipato e che con la loro presenza hanno contribuito concretamente a sostenere l’esperienza del Laboratorio, annunciamo di aver raccolto, grazie a questa splendida iniziativa, 1800€, che verranno utilizzati per acquistare due stufe a pellet per il Laboratorio Sociale.
Un primo, piccolo passo di indipendenza e dignità, fatto alla luce del sole, come ogni iniziativa che da sempre ci contraddistingue e che ci contrappone a un mondo della politica e a una modalità di gestione del patrimonio pubblico e sociale fatta di interessi e arricchimenti personali, di accordi sottobanco, di svendita di diritti e spazi sociali.
Abbiamo fatto un primo passo e non ci fermeremo: il 2 novembre infatti, un’inedita formazione, frutto dell’unione di alcuni membri di due importanti band del panorama reggae/ska italiano, animerà il palco del Laboratorio. Ferdi “bombodrummer”, Cato, Mr.T-bone, from dei Bluebeaters e Parpaglione e live horn degli Africa Unite si esibiranno insieme per dare il loro contributo alla campagna a sostegno di questa straordinaria esperienza, coscienti dell’importante ruolo del Laboratorio anche nella diffusione di una cultura teatrale e musicale alternativa.
Anche il ricavato di questa iniziativa (sottoscrizione 5€) sarà utilizzato per finanziare le ulteriori spese di riscaldamento.
Vi aspettiamo numerosi per festeggiare insieme una nuova stagione di lotta e diritti!
Qui siamo e qui rimaniamo!

 

Scarica e diffondi il manifesto del 2 Novembre!

 

Guarda le foto della cena di autofinanziamento (foto di Simo Zuny)

 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi