Siamo pronti ad un autunno di lotta


Nella serata di ieri il collettivo Studenti In Movimento Alessandria ha calato uno striscione dalla balconata del sottopassaggio che collega il quartiere “Pista” al quartiere “Cristo”.

Dopo le recenti notizie riguardanti il mondo dell’Istruzione gli studenti e le studentesse hanno voluto esprimere la loro contrarietà alla continua distruzione della scuola pubblica, già messa in ginocchio dalle riforme e i provvedimenti che in questi anni l’hanno logorata.

Il messagio lanciato è chiaro: “Renzi-Giannini? Siamo pronti ad un autunno di lotta”.
Si preannuncia, quindi, una stagione di conflitto non solo in Alessandria ma in tutto il nostro Paese dove, negli ultimi tempi, la componente giovanile ha ritrovato protagonismo non solo nei conflitti studenteschi ma anche all’interno delle grandi lotte territoriali e metropolitane, come l’opposizione alle grandi opere o i movimenti per il diritto all’abitare.

Aspettando l’inizio dell’anno scolastico gli studenti alessandrini parteciperanno al campeggio studentesco no tav a Venaus in Val di Susa dall’1 al 5 settembre, all’interno del quale si svolgerà anche l’assemblea nazionale del network StudAut. Proprio ad Alessandria ha avuto luogo l’ultima assemblea di questo network studentesco.

 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi