#14N Alessandria – Ancora corteo e assemblea molto partecipate


Anche questa mattina studenti e studentesse di Alessandria, come in tantissime città italiane, hanno voluto gridare: io non ci sto! Un corteo di circa trecento persone ha attraversato le strade e le piazze del centro cittadino dando vita ad una colorata e rumorosa manifestazione. Molteplici sono le motivazioni che hanno spinto i giovani a scendere in piazza. Forte è l’indignazione nei confronti delle proposte avanzate da Renzi e Giannini che vorrebbero trasformare le scuole in aziende nelle quali non si forma la coscienza critica degli studenti ma si formano persone “vuote” pronte ad essere sfruttate una volta entrate nel mondo del lavoro. Altro importante punto è quello che riguarda il caro-trasporti ed il caro-libri; è inaccettabile dover pagare centinaia e centinaia di euro per i libri di testo e per gli abbonamenti dei mezzi di trasporto che, per gli studenti che non hanno un reddito, dovrebbero essere garantiti e gratuiti. Come ormai da tradizione il corteo ha voluto esporre le bandiere No Tav per esprimere solidarietà ai movimenti popolari contro le grandi opere, in particolare al Movimento NoTav TerzoValico del basso Piemonte e della Liguria. Solidarietà è stata espressa anche al Movimento per la Casa di Alessandria che da un mese circa ha occupato due palazzine abbandonate in via Brodolini dando così un tetto sopra la testa a dodici famiglie sotto sfratto che sarebbero finite per strada. Dal furgone sono stati parecchi gli interventi che hanno trattato gli argomenti sopra citati e molti ragazzi hanno voluto anche sottolineare il fatto che le scuole e le città sono e devono essere luoghi meticci e antirazzisti. A fine corteo una partecipata assemblea ha preso vita al centro sociale Crocevia, circa 60 studenti e studentesse da tutta la provincia di Alessandria si sono riuniti per discutere le prossime iniziative. L’appuntamento è per mercoledì 19 novembre alle ore 13,30 alla stazione fs di Alessandria dove tutti e tutte insieme ci si recherà in treno a dare solidarietà al Movimento NoTav TerzoValico che sarà in strada ad Arquata Scrivia per bloccare l’esproprio del terreno del presidio No Tav di Radimero. La prossima assemblea sarà mercoledì 26 novembre, sempre al centro sociale Crocevia, si cercheranno di costruire nuove mobilitazioni e nuovi momenti assembleari per continuare a dire che anche Alessandria non ci sta!

GALLERIA FOTOGRAFICA


 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi