Eternit: manifestazione a Casale contro la sentenza beffa


da radiondadurto.org

Non avranno alcun risarcimento le famiglie di migliaia di vittime dell’amianto respirato alla Eternit per oltre 20 anni, e neanche l’Inail, che ha erogato 280 milioni di prestazioni ai lavoratori colpiti. La Cassazione ha dichiarato il reato prescritto, annullando la condanna del magnate elvetico Stephan Schmidheiny per disastro ambientale. “Vergogna” hanno gridato in aula i parenti. Il pm Guariniello non demorde: ‘adesso possiamo aprire il capitolo degli omicidi’.

Immediata la risposta della citta’: a partire dalle 10.00 di questa mattina in Piazza Mazzini a Casale Sindaco, cittadini, lavoratori, studenti, vittime dell’amianto si ritrovano per una manifestazione di protesta.

Luca Cavallero  di Voci della Memoria di Casale

 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi