Qui nessuno è straniero! Un 25 Aprile di lotta meticcio ed antirazzista.


Quella di oggi in Alessandria è stata una grande giornata di solidarietà e lotta.

Oggi, 25 Aprile, una giornata carica di significato ed impregnata della lotta per la libertà e contro l’oppressione, il presidio indetto in piazzetta della Lega ha visto partecipare fianco a fianco famiglie, uomini e donne, migranti ed italiani insieme, non solo per ricordare le vittime dei naufragi nel mar Mediterraneo, persone fuggite da realtà di guerra e miseria, le cui speranze si sono infrante a poche centinaia di chilometri dalle coste di un continente, l’Europa, le cui criminali politiche di esclusione e difesa dei confini hanno tramutato il Mediterraneo un’immensa tomba; ma anche per sostenere a gran voce che ogni individuo ha diritto a muoversi liberamente nel mondo, che la mobilità internazionale è un diritto inalienabile.

La voce che si è levata oggi ha altresì affermato che le parole espresse da Renzi e dal suo governo, rispetto ad un intervento di blocco delle partenze dalle coste africane dei barconi, additando gli scafisti come unica causa di un fenomeno che è il più antico dell’umanità: la migrazione; sono parole fondate su un paradigma politico sterile ed inconsistente.

Le vie reali che hanno nell’umanità la loro fondatezza partono dall’apertura di un canale umanitario sicuro per tutti, passando per un’accoglienza degna unitamente al conferimento immediato di un titolo di soggiorno esteso ad ogni individuo, fino ad arrivare all’apertura delle frontiere interne di tutta l’Europa, perché ognuno sia libero di decidere dove andare a piantare il seme delle proprie speranze.

La grande partecipazione di oggi ha affermato due cose: che il 25 Aprile è e rimane un giorno di festa da celebrare nelle strade e nelle piazze, facendo sentire la voce rispetto a quelle che sono le lotte quotidiane per la libertà e per i diritti di tutti. E che eravamo in tantissimi oggi, per affermare che Alessandria è una città, antirazzista, meticcia e pronta ad includere ed accogliere tutti e tutte.

NESSUNA FRONTIERA! NESSUNO È ILLEGALE!

NO BORDERS! NOBODY IS ILLEGAL!

#permessosubito

GALLERIA FOTOGRAFICA


 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi