Sì alla scuola pubblica, no all’Alta Velocità!


Il Terzo Valico (TAV Genova – Tortona) è un’opera inutile, dannosa per l’ambiente e pericolosa per la salute di tutti a causa della presenza di amianto. Si tratta di un’opera che, al contrario di quel che chi governa ci dice da anni, sta portando pochissimi posti di lavoro sul territorio.
In compenso sono tante le ditte legate alla criminalità organizzata provenienti da tutta Italia impegnate all’interno dei cantieri.
I soldi pubblici continuano ad essere sprecati in opere come il Terzo Valico e nel frattempo assistiamo alla chiusura e al ridimensionamento degli ospedali, al taglio dei fondi per ricerca, istruzione e cultura, all’aumentare della povertà, a nessun intervento contro il dissesto idrogeologico.
Il tracciato del Terzo Valico è di circa 53 chilometri e ha un costo previsto di 6,2 miliardi di Euro. Un centimetro di Terzo Valico costa 1.170 Euro, un metro 117mila Euro, un chilometro 117milioni di Euro. Con 6,2 Miliardi di Euro delle nostre tasse si potrebbero fare cose utili anche per noi studenti.

50 metri di Tav = 5000 rette annuali per studenti universitari
100 metri di Tav = un anno di libri di testo per 40000 studenti delle superiori
500 metri di Tav = 7 treni nuovi pendolari completi

È ora di dire basta agli sprechi di denaro pubblico. Vogliamo una scuola vivibile ed accessibile a tutti, non vogliamo l’alta velocità!
Tutti insieme possiamo fermare questa follia.
Il 18 Aprile 2015 ore 13:15 ritrovo in stazione fs ad Alessandria per raggiungere Arquata Scrivia e prendere parte alla grande manifestazione No Tav-Terzo Valico!

Studenti In Movimento Alessandria

www.alessandriainmovimento.info
www.notavterzovalico.info

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi