Alessandria salva il tuo lago – Facciamo insieme il secondo passo


Nell’appello di convocazione della biciclettata che sabato scorso ha attraversato le strade di Alessandria fino a raggiungere il lago avevamo scritto: Facciamo insieme un passo alla volta per salvare il lago. Primo passo: per amare e difendere un luogo bisogna conoscerlo”. Oltre un centinaio di persone hanno risposto all’appello con la loro bicicletta e lo stupore che hanno provato nello scoprire il lago si sta allargando viralmente grazie alle tante foto scattate che stanno abitando l’infosfera dei social network. Quel lago, il nostro lago, il lago di Alessandria rischia di scomparire ed essere tombato con 1.700.000 metri cubi di smarino provenienti dai cantieri del Terzo Valico (opera inutile e pesantemente contestata dalle popolazioni locali). Tutto questo grazie al parere favorevole a questa operazione da parte dell’amministrazione comunale di Alessandria. Chi ha visto il lago sa bene che con i necessari interventi di bonifica e messa in sicurezza potrebbe diventare un polmone verde al servizio delle famiglie e dei bambini.

Forti della riuscita della biciclettata pensiamo adesso che occorra fare il secondo passo. Un passo semplice che richiede a tutti di rinunciare a un pezzettino del proprio tempo libero per dedicarlo alla comunità.

“Facciamo insieme un passo alla volta per salvare il lago. Secondo passo: serve l’intelligenza e la passione di tutti per capire come difendere un luogo che si inizia ad amare”.

Ci vediamo tutte e tutti martedì 10 novembre alle ore 21 presso il Laboratorio Sociale di via Piave 65 ad Alessandria.

GALLERIA FOTOGRAFICA


Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi