Studenti occupano gli uffici di Amag-mobilità


Fin dai primi giorni dell’anno scolastico, tra gli studenti sono emersi diversi problemi nel tragitto casa-scuola causati dalla mancanza dei mezzi pubblici gestiti da AMAG-Mobilità (ex ATM) .

Questa mancanza ha portato gli amministratori della stessa azienda a mantenere l’orario estivo, con un numero di corse molto ridotto rispetto a quello invernale, ad annullare molte corse senza dare un preavviso neanche ai clienti abbonati annualmente.

L’Azienda ed il comune di Alessandria hanno deciso di ovviare ai problemi con una soluzione del tutto irrisoria stanziando una piccolissima parte di fondi per permettere l’affitto di pullman, per altro già in pessime condizioni, da altre aziende.

La situazione di abbandono nella quale versano migliaia di abbonati è vergognosa: costretti a pagare fior fior di quattrini per un servizio che, se proprio non manca del tutto, è assolutamente inefficiente e fonte di disagio; molti di loro hanno deciso, a fronte del disservizio, di usare le proprie automobili, incrementando il disagio legato al traffico cittadino con gravi ripercussioni sull’inquinamento della città.

Stanchi di questa situazione al limite, questa mattina gli studenti alessandrini hanno deciso di occupare gli uffici di Amag-Mobilità riuscendo, dopo un’ora di blocco e dopo l’intervento delle forze dell’ordine, ad ottenere un incontro con uno degli amministratori.

Durante l’incontro il responsabile ha immediatamente difeso la posizione di Amag-Mobilità, illustrando i disagi che l’azienda sopporta ogni giorno; promettendo di riattivare le corse, in primis quelle che coinvolgono gli studenti, nel più breve tempo possibile.

Il comune ha, ovviamente, gravi responsabilità nella cattiva gestione di ogni servizio pubblico della città, trasporto compreso, continuando a praticare un politica “a spot” interessata alla pura apparenza, fatta di finanziamenti milionari per la costruzione del ponte ed agli eventi connessi alla sua inaugurazione, dimenticando completamente quali sono i bisogni reali della cittadinanza, trasporti pubblici compresi!

“RipartiAmo Alessandria” è il solito squallido slogan elettorale: ma ripartiamo per dove e come, se non ci sono i mezzi pubblici?

Amag-Mobilità ha promesso di risolvere i problemi in tempi molto brevi, gli studenti alessandrini vigileranno su quanto detto, pronti a riprendere voce e corpo se verrà tradita la parola data, perché tramite l’autorganizzazione e la lotta dal basso si possono riconquistare diritti e servizi.

Invitiamo tutti e tutte gli studenti a partecipare alle assemblee di StudentiInMovimento che si tengono ogni Giovedì alle 15.30 presso il Laboratorio Sociale in Via Piave 63.

Studenti In Movimento

alessandriainmovimento.info

Fb: Studenti in Movimento Alessandria

Contatti:

Giacomo (Saluzzo) : 3347964649

Greta (Scientifico) : 3384080109

Stefano ( Volta) : 3421975906

GALLERIA FOTOGRAFICA


 

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi