Altro sfratto bloccato a Spinetta


Questa mattina di tardo inverno, a Spinetta tante e tanti si sono dati appuntamento per sostenere, ancora una volta, Alessio e la sua numerosa famiglia dall’incubo dello sfratto.

Talmente tanti che una delle piccole figlie ha esclamato: “Anche questa volta siamo tanti mamma! Non ci fanno niente, non ci buttano fuori di casa!”, con queste parole è iniziata la giornata del Movimento per la Casa.

Parole piene di dignità che hanno messo il sorriso e la gioia sul viso di chi, da anni in questa città, rinuncia ad un poco della sua tranquillità per contribuire a quella degli altri, poco a poco, sulla base di un sentimento di solidarietà che permette al Movimento per la Casa, di riuscire laddove le istituzioni abbandonano, condannano e, spesso, brutalmente sfrattano e sgomberano.

Oggi è stato ottenuto un rinvio importante, che permetterà ad Alessio, la cui famiglia vive una situazione ancor più assurda di quanto già non sia occupare un alloggio per necessità, di continuare ad avere un tetto sopra la testa, visto e considerato che oltre ai 4 figli minori, vivono sotto lo stesso tetto anche la figlia grande con il marito ed il loro pargoletto.

Purtroppo la crisi ha stretto la sua morsa su tutti da diversi anni, e morde con particolare veemenza i nuclei famigliari molto numerosi: il lavoro è difficile da trovare, senza un lavoro non si può firmare un contratto di affitto e comunque, con un contratto stipulato con un privato che su un immobile produce rendita, pagare un affitto risulta impossibile e ciò innesta un circolo vizioso fatto di povertà dal quale risulta durissimo uscire.

Il rinvio oggi permette ad Alessio e alla sua famiglia di portare avanti la comune battaglia del Movimento per la Casa: diritti, dignità, serenità per ogni famiglia in difficoltà.

Le soluzioni ci sono, le conosciamo: assegnazione delle occupazioni e moratoria sugli sfratti, soldi pubblici investiti per un piano di ristrutturazione dell’edilizia popolare che sia veramente degno di essere chiamato tale.

La primavera porterà con se tanti appuntamenti e tante novità anche sul piano politico cittadino: il Movimento per la Casa si farà trovare pronto, deciso a portare avanti la sua battaglia di dignità e riscatto, dal basso e con decisione!

 

Movimento per la Casa

Sportello per il Diritto all’Abitare

attivo tutti i Martedì dalle 18.00 alle 21.00

presso il Centro Sociale Crocevia

via Casalcermelli 49-c

Zona Cristo – Forte Acqui

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per gestire i suoi contenuti e tracciare le visite al sito. Cliccando di "Accetto" o proseguendo nella navigazione di questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi